Fondo CONFIDIamo nella ripresa: Misura per sostenere la liquidità delle PMI lombarde

La Giunta Regionale ha approvato la DGR n. 5375  i criteri del “Fondo confidiamo nella ripresa: misura per sostenere la liquidità delle PMI lombarde particolarmente penalizzate dalla crisi da COVID 19 e per favorire la ripresa economica”.

Grazie ad una costante interlocuzione con l’Assessorato – e con l’importante apporto di Asconfidi – è stato possibile ampliare la platea delle imprese beneficiarie ricomprendendo oltre i pubblici esercizi, anche i negozi di abbigliamento, calzature e accessori, di orologeria, le gelaterie, pasticcerie, le palestre, le discoteche, le attività di servizi alle persone, i tassisti, i panifici ecc.

La misura in sintesi prevede:

FINALITÀ Sostenere le PMI lombarde  in settori di attività particolarmente penalizzate dalla crisi da Covid 19 per investimenti o liquidità.
DOTAZIONE FINANZIARIA La dotazione finanziaria è pari a 60 MLN di euro
BENEFICIARI Le PMI devono svolgere un’attività economica secondo codici  ATECO –  primari o secondari  – di cui all’Appendice 1 della DGR come ristorazione, il commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature,  attività sportiveartigianali, commerciali al dettaglio e di servizio legate al settore dei matrimoni e degli eventi, nonché le discoteche e i locali da ballo.
FINANZIATORI Il finanziamento è erogato dai Confidi convenzionati attraverso credito diretto e devono:
forfettizzare le spese istruttorie nel limite massimo di 300 euro;
– applicare un tasso di interesse non superiore al 4%.
TIPOLOGIA ED ENTITÀ DELL’AGEVOLAZIONE L’agevolazione si compone di:

  1. un finanziamento a medio termine con garanzia regionale  fino al 100% dell’importa;
  2. un contributo a fondo perduto pari al 10% del valore del finanziamento (massimo quindi 2.000 euro)

Il finanziamento richiedibile deve avere:

  1. durata massima di 60 mesi (di cui fino a 6 mesi di preammortamento);
  2. importo minimo 5.000 euro e massimo 20.000 euro per la garanzia al 100%.

Sono agevolabili i finanziamento deliberati dai Confidi a decorrere dal maggio 2021.

INTERVENTI AMMISSIBILI
  1. finanziamenti amortizing per investimenti finalizzati alla ripresa economica;
  2. liquidità per lo svolgimento dell’attività economica.

L’avviso sarà pubblicato entro il mese di novembre, ma i finanziamenti sono già ottenibili poiché agevolabili a far data da maggio 2021.