ATTIVITA’ STORICHE: SCADENZA DOMANDE 15 SETTEMBRE 2020

C’è tempo sino al 15 settembre per inviare a Regione Lombardia la richiesta di riconoscimento di attività storica, titolo conferito a negozi, pubblici esercizi e botteghe artigiane attivi da almeno 40 anni. Si tratta di una precondizione importante per accedere a contributi a fondo perduti appositamente stanziati.

In particolare, sono attività storiche e di tradizione:

a) i negozi storici, intesi quali unità locali che svolgono attività di commercio al dettaglio in sede fissa;

b) i locali storici, intesi quali unità locali esclusivamente o prevalentemente dedite alla
ristorazione o alla somministrazione di alimenti e bevande;

c) le botteghe artigiane storiche, intese quali unità locali che svolgono la vendita diretta al dettaglio di beni o servizi, con vetrine poste su strada o situate al piano terreno degli edifici.

Possono richiedere il riconoscimento regionale i negozi storici, i locali storici e le botteghe artigiane storiche che hanno svolto la propria attività per un periodo non inferiore a quaranta anni senza interruzione di continuità.

La sospensione dell’attività per un periodo continuativo non superiore a un anno non viene considerata interruzione di continuità.

Per informazioni e assistenza sulla compilazione della richiesta rivolgiti alla tua Associazione: 0382/372511 oppure info@ascompavia.it